Lucignano

Benvenuti a Lucignano

www.comune.lucignano.ar.it                                www.visitlucignano.it


Non è facile presentare in poche righe Lucignano. Tracciarne il profilo o raccontarne la storia; presentarlo in pochi semplici tratti.
Questo piccolo borgo medievale, posto sulla sommità di un dolce colle della Val di Chiana, giusto al confine tra le province di Arezzo e Siena, che il sole sorprende dal primo mattino e il vento accarezza, costituisce una sorta di rifugio dell'anima.
Le sue strade strette a forma ellittica, le pietre squadrate delle case, la geometria sapiente della sua pianta urbanistica, i colori e i suoni dei suoi spazi incantati sono un preciso, costante riferimento a una idea di luogo fantastico, in cui convivono in perfetta simbiosi il costante richiamo della memoria e il pungolo sagace dell'orgoglio di vivere in un posto come questo.
Lucignano è dunque un sogno che diviene per incanto realtà: basta entrare nel suo centro abitato, oltrepassare le antiche porte e introdursi lungo le vie e le piazze che conducono sino alla sua sommità, dove - quasi per uno strano gioco di allegorie - sono presenti i simboli dei due eterni poteri: quello religioso, con le Chiese Monumentali della Collegiata di San Michele Arcangelo e di San Francesco e quello civile, ben rappresentato dall'antico, maestoso Palazzo Pretorio.
E allora, è davvero possibile scambiare questo luogo di sogno, questa terra di incanti sommersi e di autentiche sorprese, con l'ultimo utile retaggio dei simbolismi.
Lucignano, dunque, come luogo dell'anima. Paese di sogno e di vita, in un gioco di magiche contraddizioni, che il tempo rimanda in eterno...
La storia millenaria di antichi paesi come questo si mescola e quasi si confonde con la testimonianza palese di una presenza religiosa tanto discreta quanto fascinosa. E Lucignano, con quella sua caratteristica forma concentrica che sembra tradire ad ogni momento un richiamo continuo ed avvolgente verso la sommità, con l'episodio monumentale della Collegiata tardo cinquecentesca  (la quale riassume e sintetizza - nella celebre immagine del sagrato ellissoidale - la storia e la forma urbana del paese) vive effettivamente questa particolare "comunione", questa specialissima tensione verso l'Alto, incontro al Mistero...
In realtà, un grande critico d'arte ha definito qualche tempo fa Lucignano come uno degli ultimi esempi di "luoghi de l'aura", intendendo forse con ciò significare la bellezza del posto e l'unicità sacrale della sua conformazione, avvertita soprattutto come fatto emozionale, quasi luogo deputato per riflessioni acute e sofferte, forse profetiche....

Maggiolata Lucignanese © 2017