Gruppo Folkloristico

Gruppo Folkloristico

Il Gruppo Folkloristico di Lucignano

http://www.lucignanofolk.it/

2012 Maggiolata - Maurizio Cossu (148)

Fin dalla prima Maggiolata, in quella che è ormai la data storica del 1937, la sfilata dei carri fioriti era animata da gruppi di giovani in costume contadino e divisi per rioni, che si esibivano in movimenti coreografici e canzoni della tradizione popolare o composte espressamente per la festa dai poeti e musicisti locali. Ben presto la richiesta di replicare queste esibizioni al di fuori del contesto paesano della Maggiolata rese necessaria un’organizzazione, che portò all’istituzione del Gruppo Folkloristico con un’attività che lo rese noto nell’ambito della Provincia.
Dopo la parentesi bellica e la riorganizzazione del folklore in gruppi di rappresentanza regionale sotto l’egida dell’ENAL, il Gruppo di Lucignano, formato da una selezione di coppie di ballerini in costume toscano dell’Ottocento, iniziò la sua stagione di festival nazionali e internazionali: punti di forza del suo programma erano le danze di tradizione locale, cioè la Mazurca del Sor Cesare, la Chianina e soprattutto il Trescone, che ha sempre avuto per interpreti solisti di eccezionale bravura e temperamento.
Nei decenni successivi un lavoro continuo di ricerca e di approfondimento delle tradizioni popolari e delle loro fonti orali e scritte ha ampliato e arricchito il programma del Gruppo, che è attualmente costituito da 17 danze, provenienti da tutta la Toscana, che coprono un periodo compreso fra il XV e il XIX secolo e vengono eseguite con musiche originali e costumi di tre epoche diverse: rinascimentale (XV-XVI secolo), granducale (XVIII secolo) e postunitaria (XIX secolo).
IMG_7481A breve distanza dal compimento del suo 75° anniversario, il Gruppo di Lucignano ha rappresentato il folklore chianino e toscano in tutte le regioni d’Italia e il folklore italiano in 25 paesi di quattro continenti con un’attività e un impegno che hanno ottenuto, fra gli altri riconoscimenti, quello della medaglia d’oro del Presidente della Repubblica.
Ma non c’è impegno internazionale che impedisca al Gruppo di ripresentarsi puntualmente al richiamo della Maggiolata rinnovando il legame colle proprie radici, che infonde nuove energie e rigenera ogni anno la passione per la tradizione.

_________________________________________________________________________________________________________
Folk dance group of Lucignano

The “Folkloric Group of Lucignano” was founded around 1937 by the merging of smali groups which had been taking pafl in the traditional “Maggiolata” (the May-feast that occurs every year at Lucignano, an artistic medieval village in the countryside of Arezzo, in Tuscany).
For the considerable research and study activity conducted over the past years, the Group represents a valid point of reference for the protection o! the Tuscan popular traditions and their propagation in Italy and in the world.
The Group’s performance truly reflects the various stages of the traditional Tuscan civifization strictly connected to the land through a large repertoire of songs, music and dances covering a time span o! four centuries. The reference period chosen for the clothes Is the golden age of the “Granducato di Toscana” corresponding to the second half of 18th century.
The prograanme of the Group is implemented by a historical performance Renaissance dances  the FIorentine period of Medici with clothes of the l5 century.

Maggiolata Lucignanese © 2017