Festa della Misericordia 3 giugno

FESTA DELLA MISERICORDIA A LUCIGNANO DOMENICA 3 GIUGNO
Saranno inaugurati 3 nuovi defribillatori nelle frazioni di S. Maria, Croce e Pieve Vecchia

Sarà una giornata davvero speciale quella di domenica 3 giugno a Lucignano. Mentre il bellissimo borgo della Valdichiana è ancora alle prese con gli effetti straordinari della Maggiolata edizione n. 81 (l’esito della sfida tra i 4 Rioni con la vittoria finale di Porta San Giusto continua ad imperversare in un acceso confronto tra la gente), è infatti in programma per l’intero giorno festivo un appuntamento di grande rilevanza. La Confraternita di Misericordia di Lucignano inaugura infatti le postazioni dei defibrillatori in tre diverse postazioni (nelle frazioni di Santa Maria, di Croce e di Pieve Vecchia). Alle 10 di domenica prossima è dunque fissato questo momento così significativo della meritoria attività dell’antico sodalizio socio/assistenziale lucignanese. Diciamo che il 3 giugno si scriverà un’altra bellissima pagina della storia della Misericordia locale. Un passaggio epocale nella costruzione di una rete vera e propria di strumenti di alta precisione a difesa della vita dei cittadini. Un traguardo raggiunto con il consueto impegno e la particolare lungimiranza di questa associazione che fa del sostegno caritatevole nei riguardi dei più bisognosi la sua autentica missione.
Alduino Mazzoli, il Governatore, non nasconde la propria soddisfazione per questa ennesima prova vincente del proprio sodalizio. “La installazione dei DAE in tre punti strategici del territorio comunale è il completamento di un progetto più vasto, finalizzato ad una reale copertura di presìdi che garantiscano in tempo reale un pronto intervento nei casi di urgenza. Con questo intervento possiamo dire che la comunità lucignanese potrà giovarsi di apparecchiature di grande qualità e la Confraternita di Misericordia sarà ancora una volta il soggetto attuatore di modalità di soccorso immediate e funzionali. Non a caso, prima di provvedere alla installazione dei defribillatori, abbiamo voluto organizzare specifici corsi di formazione, con il supporto tecnico/scientifico della stessa Azienda USL Toscana Sud Est. Al nostro invito a partecipare ai corsi formativi hanno risposto decine e decine di cittadini che hanno potuto così sperimentare non solo l’alto valore delle procedure da seguire ma la grande professionalità del personale docente. Oggi possiamo dire di avere a Lucignano un numero rilevante di uomini e donne realmente formate all’uso corretto dei DAE. Di tutto ciò devo ringraziare in modo particolare il Dott. Massimo Mandò, Dirigente della Centrale Operativa 118 ed Emergenza Territoriale dell’Area Vasta Toscana Sud Est, che non ha mai fatto il suo alto contributo al nostro progetto, fornendo consigli e suggerimenti utilissimi per questa nostra idea finalmente in grado di trasformarsi in splendida realtà. Desidero infine ringraziare la stessa Amministrazione Comunale di Lucignano che ci ha fornito il necessario supporto nella installazione dei defribillatori nelle 3 frazioni del nostro territorio.”
Sarà dunque una giornata da incorniciare quella di domenica prossima. L’intero programma si articola in varie scansioni che iniziano con la celebrazione di un rito religioso alle 9,30 presso la Chiesa della Collegiata alla presenza di autorità locali civili e militari. Poi, come detto, l’inaugurazione delle postazioni nelle varie località. In ogni punto, al termine della cerimonia di inaugurazione, si provvederà alla consegna degli attestati alle persone che hanno frequentato i corsi di formazione. Alle 13, infine, è previsto – presso lo stand gastronomico messo a disposizione dall’Associazione Maggiolata Lucignanese – un pranzo con specialità culinarie locali. E’ gradita a questo proposito la prenotazione, telefonando ai seguenti numeri: 3477029463 (Luciano) o 3476658210 (Alduino).
La Festa della Misericordia di Lucignano sarà in definitiva un’occasione speciale per comprendere da vicino ed esaltare i valori eterni della carità contemplati nell’antico statuto di questo nobile sodalizio.
In serata, poi, appuntamento ancora con la gastronomia lucignanese, per una cena coi fiocchi allo stand (il ricavato verrà devoluto a favore delle associazioni AVIS e CALCIT). Seguirà una serata danzante con l’Orchestra Spettacolo “Valerio e Laura”.
Guido Perugini