Maggiolata 2018: programma 2° parte

MAGGIOLATA LUCIGNANESE: IL PROGRAMMA DELLA FESTA

Seconda Parte

Riprendiamo la presentazione del programma della Festa dei Fiori di Lucignano. Dopo avere illustrato la prima parte di questo variegato cartellone così ricco di proposte allettanti per chi va in cerca di emozioni forti o di sorprese creative, vediamo cosa ci propone la scansione temporale che va dal 21 al 25 maggio.

Lunedi 21, dopo la cena allo stand, il programma prevede alla Pinetina il classico appuntamento con i giochi tradizionali tra i Rioni, una sorta di appendice nella singolar tenzone tra le contrade della Maggiolata, nel segno di una sana genuina rivalità che ogni anno si ripete.

Martedi 22 è il giorno della edizione in notturna. Per tutti, ovviamente il richiamo delle mille meraviglie culinarie offerte dai cucina della Maggiolata. Siamo certi che lo stand sarà di nuovo preso d’assalto da centiania di visitatori, richiamati dallo splendore dei piatti proposti dai rinomati chef della Festa. Alle 21,30 in verità ci attende una serata di straordinaria suggestione con i carri allegorici dei Rioni che sfileranno lungo le strade del centro storico in una nuova ancor più esaltante riprova del loro splendore, questa volta in un contesto davvero impagabile, fatto di giochi di luce che renderanno giustizia alla valentia dei cantieristi pronti ancora una volta a sfidarsi per la conquista dell’ambitissimo “Grifo d’Oro”. Saranno presenti a questo appuntamento il Gruppo e il Corteo Storico di Lucignano, gli Sbandieratori della Giostra del Saracino di Sarteano che al termine della serata si esibiranno in uno spettacolo di grande fascino con il fuoco, il Gruppo Folk di Lucignano, la “Samba” sodalizio bandistico di eccellente livello proveniente da Torrita di Siena, la Banda “Rosini” di Lucignano e il Gruppo Folk “Arcobaleno” di Pergine Valdarno, capace di creare con la sua consolidata verve le giuste condizioni per un vero e proprio ballo collettivo lungo il percorso. Ancora una volta, sarà bellissimo immergerci nella magia di una Festa che ogni anno riesce a catturare emozioni grazie al fascino inconfondibile del suo strepitoso riferimento ai valori eterni di una tradizione popolare che si alimenta di solari memorie, di omaggi al grande patrimonio culturale di cui la Maggiolata è felice compiuta espressione.

Mercoledi 23 maggio, tutti alla Pinetina ad assistere alla esibizione della Scuola di Ballo “Manuel Dance” mentre in Piazza delle Logge è prevista una sfida all’ultima risposta nel Gioco a Quiz “Dr. Why”.

Giovedi 24 è il giorno della finale del Concorso “Maggiolino d’Oro”. Alla Pinetina si esibiranno i nuovi talenti del bel canto. E’ indubbiamente uno dei momenti più intriganti dell’intero cartellone della Maggiolata 2018 anche per la presenza di ospiti di rilievo che renderanno la serata assolutamente godibile. All’interno del centro storico, nella stupefacente nicchia di Piazza delle Logge, i “Blue Blood” in concerto.

Passiamo quindi a venerdi 25 maggio. Sul palco della Pinetina, toccherà a Mariangela Totò e alla sua “Emozioni Danza” regalarci qualche ora di piacevole incontro con la bellezza delle coreografie e dei volteggi di allievi e allieve della sua celebre Scuola. Lo spazio giovani di Piazza delle Logge offre momenti di grande effetto, con “Paella & Sangria” con il DJ Set di Marzio DJ.

Guido Perugini